Godego’s cool – Può un giornalino scolastico essere cool?

Godego’s cool – Può un giornalino scolastico essere cool?

La risposta, naturalmente, è “sì!”. Gli studenti di 2^C e di 2^A hanno avuto l’idea di costruire un giornale scolastico. Un po’ per informare le persone di quello che accade nel mondo, un po’ per informare il mondo di quello che accade a Godego, anzi, nella scuola più “cool” di Godego. Tutti però hanno collaborato. Ogni studente è stato inserito in una redazione: Progetti scolastici, che descrive le attività svolte nel corso dell’anno scolastico; Mondo e Curiosità per raccontare anche ciò che accade fuori dal nostro paese; Cultura, dove si danno consigli culturali; la redazione Sport e la redazione Godego e dintorni, dove si darà uno sguardo al nostro paese. Tutte le redazioni sono coordinate da un caporedattore. Infine occorre ricordare che anche l’impostazione grafica è curata da tre grafici delle due seconde (Emma Fallè, Luigi Somma e Matteo Cecchin).

2019-06-01-Godego-s-cool-vol-00
Clicca sull’immagine per scaricare Godego’s cool

Nasce così “Godego’s cool”, nome proposto da Giorgia De Zuani e immediatamente approvato da tutti con entusiasmo. Una testata che è anche il motto del nostro impegno: costruire un giornalino scolastico, ma che vorremmo però fosse anche “cool” (parola inglese che significa “giovane, moderno, alla moda”). Insomma un giornale con “stile”. Ecco perché la prima scelta è stata quella di affidare a Nicola Civiero, artista della 2^C, l’elaborazione della testata del giornale.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 pensieri riguardo “Godego’s cool – Può un giornalino scolastico essere cool?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.